Scegli il Green per contrastare gli inestetismi cutanei

 Cosa significa fare una scelta Green?

Green non è soltanto il colore dei prati, delle foglie o quello della serenità; Green è soprattutto uno stile di vita.

Stare dalla parte della Natura produce miracoli e, ognuno di noi facendolo, diventa quel cambiamento che vuole vedere nel mondo.

La Natura mette a disposizione il suo sapere ancestrale infinito, fatto di cose semplici in linea con il nostro essere.

Prediligere prodotti naturali per alimentarci, per curarci o da spalmare sulla pelle, è decidere di rispettare noi stessi nell’ambiente che si abita.


Perché scegliere una Cosmesi naturale?

L’arte erboristica, dalla quale la scienza medica convenzionale ha attinto a piene mani, ci insegna il potere delle erbe medicinali spontanee nel trattamento o prevenzione di problematiche di salute.

Già questo la dice lunga, in fatto di affidabilità.

Dall’estrazione di preparati erbali si ottengono concentrazioni di principi attivi con titolazioni varie che ne determinano la garanzia principale di qualità ed efficacia nella preparazione di prodotti per la cura della persona, di animali e anche di piante.

Ma il campo della cosmetica è in continua evoluzione.

Riviste autorevoli d’informazione tecnico scientifica del mondo green, ci dicono che la gamma di prodotti “naturali” che vengono proposti per la cura e l’estetica è in forte crescita, con grande apprezzamento da parte di un pubblico attento alla propria salute sempre più vasto.


Esistono prodotti di Cosmesi naturale efficaci per combattere la cellulite e i depositi adiposi?

 

Il problema del blocco linfatico, da cui hanno origine sia la cellulite che il carico adiposo, è una situazione piuttosto diffusa, soprattutto nella sfera femminile. La questione non si relega soltanto a fattori estetici, ma abbraccia uno stato di BenEssere a 360°, che va ricercato adottando corrette abitudini alimentari, di vita e una scelta mirata di cosmetici ad alta concentrazione di principi attivi funzionali.

L’approccio corretto per contrastare questa problematica di stasi venosa, concentrata nel sistema circolatorio nella fase del ritorno, dovrebbe seguire degli step precisi utilizzando prodotti funzionali specifici:

  • 1.      che operino sul terreno nello “smaltimento delle tossine” prodotte dall’infiammazione indotto dal ristagno dei liquidi
  • 2.      che riattivino il microcircolo rallentato grazie ad un’azione meccanica con agenti esfolianti che contrastino la stasi linfatica, favorendo così un maggiore assorbimento dei trattamenti mirati
  • 3.      ad alto “impatto riduttivo” sia ad effetto caldo che freddo, che rispondano efficacemente alla formazione di buccia d’arancia e culotte de cheval ossia depositi adiposi accompagnati da una forte ritenzione idrica
  • 4.      che riducano la permeabilità capillare, migliorando l’elasticità venosa.






Quali sono gli estratti erbali indicati per queste problematiche?

 

Esistono diverse piante specifiche che contrastano fortemente problematiche di origine circolatoria come gli inestetismi cutanei, che riguardano soprattutto il sesso femminile.

 

Vediamone solo alcune, benchè in Natura le varietà botaniche con funzionalità circolatorie sono davvero tante:

 

Camelia Sinensis: molto attiva nella mobilitazione delle tossine e nella lipolisi

Coffea arabica: dall’alta attività riducente

Hedera helix: vasocostrittore, contrasta l’insufficienza venosa, migliorando la circolazione e la permeabilità capillare

Aesculus hippocastanum: ricca di flavonoidi, polisaccaridi, oligosaccaridi e tannini contrasta i ristagni linfatici, causa primaria della cellulite e ha un’azione vasocostrittrice sulle pareti dei vasi

Centella asiatica: conosciuta anche come Tigre del prato, è un potente flavonoide ad azione anticongestizia, tonificante, venotonica e antinfiammatoria, che favorisce la rimozione ed eliminazione del ristagno dei liquidi

Capsicum anuum: noto come peperoncino è un forte stimolatore della microcircolazione, bruciagrassi e ossigenatore dei tessuti ad effetto riscaldante

Arnica montana: nota per la sua potente azione antinfiammatoria, vasocostrittrice e assorbente nei travasi venosi

Aloe Vera: rinfrescante e antinfiammatoria, questa pianta favorisce il riassorbimento dell’edema e la tonificazione dei tessuti con ristagno di liquidi

Ruscus aculeatus: ricchissimo di saponine e flavonoidi grazie ai quali aumenta la resistenza delle pareti dei capillari

 

La Natura, nella sua magnificenza, riesce sempre a rispondere prontamente alle problematiche inerenti alla salute umana, confermando il suo ruolo di eccelso consigliere a cui possiamo rivolgerci con fiducia in ogni momento.

 a cura di Manuela Frigatti