1, 2, 3 : le mosse furbe per un viso da baciare

pelle del viso

I consigli della Natura per una pelle del viso bella e luminosa

 

Lo sapete quante cose si accumulano sul nostro viso durante la giornata?

Batteri, polvere, residui d’inquinamento, cellule morte, sudore, sebo e ancora tracce di minerali, di makeup rendono la nostra pelle opaca, appesantita e poco piacevole da guardare e toccare.

Insomma la nostra faccia è una piattaforma di atterraggio di tante sostanze che in parte circolano nell’aria, in parte ci spalmiamo e in parte produciamo, cose che dovrebbero essere rimosse almeno a fine giornata.

Se ostruiti, infatti, i pori della pelle, si infiammano producendo punti neri, brufoli, arrossamenti e untuosità localizzate soprattutto nella zona T .

«La buona vita fa la faccia pulita» o ancora « Chi è pulito è bello» ve li ricordate?

Sono  i detti delle nostre nonne, gli stessi che cerchiamo di inculcare ai nostri figli e che alla fine dovremmo applicare anche noi.

Ma quindi vale ancora la regola del “ vecchio, buon sapone” per lavarsi il viso,  che faceva suonare la nostra pelle supersgrassata o è meglio affidarsi ad un syndet di ultima generazione, pieno zeppo di chimica?

Considerando che la pelle ha una memoria di ferro e con il tempo ci restituisce tutto, lavarsi va bene, ma consapevolmente.

Detergenti troppo aggressivi maltrattano la nostra pelle, indebolendo il film che l’avvolge e la protegge, rubandole nel tempo elasticità e idratazione.

 

 

pelle del viso

 Ma allora, come avere cura della nostra pelle in modo naturale, senza danneggiarla?

Stai Bene® conosce i segreti per avere una pelle al top.

Al mattino e alla sera procedere con un detergente naturale come:

 

  • Strucco bio, il latte solido detergente ha un cuore di oli vegetali bio miscelati ad un principio lavante naturale che rimuove sin dalla prima passata le impurità dalla pelle, lasciandola libera di respirare. Passato sulla pelle umida, la formula naturale contenuta in Strucco bio si lega allo sporco e alle tracce di make up, pulendo a fondo i pori della pelle, rendendo il viso morbido e luminoso.

E per rimuovere le cellule morte?

  • SolidOlio® bio Scrub è una scelta ottimale. Cosa c’è di meglio di un preparato concentrato dal potere esfoliante e restitutivo a base oleosa vegetale, vitamine e sale marino integrale da utilizzare ½ volte alla settimana per spazzare via le cellule morte?  Ma non solo. SolidOlio bio scrub infatti:

  riattiva il microcircolo localizzato

  detossifica la pelle da impurità

  rende la pelle morbidissima e pronta ad assorbire i trattamenti idratanti e nutrienti successivi  

 

  • E dopo la detersione e lo scrub, c’è il metodo SolidOlio®bio. La sua formula unica studiata da Stai Bene®, a diretto contatto con la pelle, scende lentamente nel derma arricchendolo il cemento inter cellulare grazie all’alta concentrazione di principi attivi contenuti e vitamine naturali, in grado di risvegliare le particelle d’acqua. E’ sufficiente passare appena il panetto sulla pelle. Al contatto la pelle si riattiverà, rispondendo con una morbidezza e idratazione mai provata.
  • E per chi ha bisogno di qualcosa in più SolidOlio bio è anche Fluido. Tocco SolidOlio bio Fluido Sostegno e Tocco SolidOlio bio Fluido Dolce sono l’accoppiata antiage e antiossidante specifica che ci sia per la cura del tuo viso.

 

a cura di Manuela Frigatti

Bibliografia: U.Borellini- Cosmetologia, dalla Dermocosmesi funzionale alla cosmoceutica- Les nouvelles esthetiques- Prodotti farmaceutici e cosmetici- Bloofields S.F, Baiard R.- tecniche Nuove, Bovero A.- Dermocosmetologia- Tecniche Nuove Ed., G. Penazzi- Cosmetici Naturali fai da te- Tecniche Nuove Ed.

 

 

 

Ti potrebbe interessare

Si la prima a commentare “Palestra e gambe gonfie”

"" è stato aggiunto alla wishlist

error: Vietata la riproduzione non autorizzata.

Questo sito utilizza dei cookies tecnici e di terze parti per garantire la migliore navigazione. Puoi resettare, negare o cambiare le tue preferenze nella pagina dei Settaggi Cookie.